Articoli filtrati per data: Maggio 2014

nimby_18

“Gli dei hanno dato agli uomini due orecchie e una bocca per poter ascoltare il doppio e parlare la metà”. (Talete).

Negli ultimi anni sono stati registrati notevoli fenomeni di dissenso sociale relativi alla realizzazione di opere ritenute impattanti. Le opere contestate sono passate da 194 nel 2002 a 382 nel 2012-2013. Di queste, circa il 7,6% sono rappresentate da infrastrutture (principalmente stradali e ferroviarie), cresciute a dismisura nell’ultimo anno (nel 2011 erano infatti il 4,8%). 

Pubblicato in ECBA Blog

INFRASTRUTTURE18

Il Regolamento sulle linee guida per lo sviluppo delle TEN-T - REGULATION OF THE EUROPEAN PARLIAMENT AND OF THE COUNCIL on Union guidelines for the development of the trans-European transport network and repealing Decision No 661/2010/EU, 22nd november 2013 - ha introdotto l’obbligo di analisi costi benefici dei progetti di interesse comune finanziati dall’Unione. Infatti l’art. 7 del regolamento, che stabilisce i requisiti che un progetto di interesse comune deve soddisfare, prevede che il progetto debba essere economicamente conveniente per la collettività sulla base di un’analisi costi benefici socio-economica.

Pubblicato in ECBA Blog