Venerdì, 15 Aprile 2011 08:25

Analisi economico-finanziaria

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il principale beneficio delle misure di efficienza energetica è il risparmio energetico ottenibile e il conseguente risparmio economico nelle bollette dei consumatori. Anche se il risparmio economico atteso è di incerta  valutazione (dipende dall’andamento atteso a lungo termine dei prezzi delle diverse forme di energia risparmiata), esso costituisce una formidabile leva da utilizzare per poter finanziare gli investimenti nelle tecnologie ad alta efficienza:

gli investimenti in tecnologie produttive ad alta efficienza energetica offrono una possibilità addizionale di recupero dell’investimento (rispetto alle convenzionali fonti di entrata, ad es. elettricità o acciaio venduto);

  • le tecnologie ad alta efficienza negli usi finali di energia permettono un recupero sugli extracosti d’investimento attraverso i minori costi in fase di esercizio rispetto alle tecnologie convenzionali.
  • Inoltre, nella valutazione d’investimento vanno considerate le agevolazioni ottenibili con gli incentivi per l’efficienza energetica (Detrazioni fiscali del 55%, Titoli di efficienza energetica, agevolazioni regionali, etc.).

Si  pone pertanto l’esigenza di una valutazione finanziaria il più possibile accurata del valore attuale netto dell’investimento e dei tempi di ritorno in rapporto alla vita utile dell’investimento. Il team di ECBA project mette a disposizione le sue competenze in materia di misure di efficienza energetica e analisi finanziaria per supportare amministrazioni locali, aziende private, Energy Saving COmpanies (ESCO) e Società di Servizi Energetici (SSE) nelle decisioni d’investimento.

Letto 2915 volte Ultima modifica il Mercoledì, 03 Aprile 2013 14:55

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.