Martedì, 18 Giugno 2013 08:49

GNL per uso marino nella strategia per trasporti low carbon: un beneficio ambientale atteso nel Mediterraneo da 10 miliardi l’anno In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

NAVELNG18

di Andrea Molocchi, partner di Ecba Project Srl

C’è un importante fattore di novità da segnalare nella recente proposta di direttiva sulle infrastrutture per i combustibili alternativi nei trasporti che sarà discussa al Green Shipping Summit 2013 il  19-20 Settembre a Genova (cfr. www.shippingtech.it): lo sviluppo del GNL è considerato dalla Commissione compatibile col raggiungimento dell’obiettivo europeo della decarbonizzazione.

Sono noti, infatti, i dubbi emersi in passato sulla compatibilità ambientale a lungo termine della “sostituzione” dei prodotti petroliferi col GNL nel settore dei trasporti. Anche il gas, infatti, è un combustibile fossile e la semplice sostituzione del combustibile comporta una riduzione delle emissioni di CO2 a parità di energia  contenuta nel combustibile (t CO2/TJ) del 27% circa. Una delle maggiori novità della proposta di direttiva europea è il fatto di promuore lo sviluppo della supply chain del GNL marino secondo un disegno di integrazione del GNL nella strategia europea per la riduzione delle emissioni entro il 2050. Le simulazioni condotte nell’Impact Assessment  hanno portato ad un giudizio di compatibilità della diffusione del GNL nei trasporti con l’obiettivo della decarbonizzazione dell’economia europea, anche grazie all’aiuto di un percorso di riduzione delle emissioni  di CO2 più graduale nel settore dei trasporti (-60% entro il 2050) rispetto agli altri settori (-80/-95% entro il 2050). Ovviamente, l’adozione del GNL richiederà che il restante obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra sia raggiunto  mediante un’intensificazione delle politiche di miglioramento dell’efficienza energetica nei trasporti marittimi e con una graduale penetrazione delle tecnologie a fonti rinnovabili (soprattutto solare ed eolico), il cui potenziale è comunque visto al momento limitato.

Va inoltre considerato il fatto che i benefici ambientali del GNL vanno ben oltre la riduzione delle emissioni di CO2. I produttori di motori a gas ritengono che il ricorso al GNL possa ridurre le emissioni di NOx dell’80% e quelle di SO2  e PM oltre il 95%.

Ecba Project ha effettuato una stima preliminare della riduzione dei costi esterni sanitari dovuti all’inquinamento atmosferico del trasporto marittimo nel Mediterraneo nell’ipotesi limite di adeguamento completo al GNL della flotta circolante. Tali costi esterni che, includendo i costi ambientali attesi delle emissioni di CO2, nel 2005 superavano i 13 miliardi di euro per il totale dei traffici nel Mediterraneo (si veda lo studio di Maffii, Molocchi e Chiffi del 2007, External Costs of Maritime Transport, condotto per conto del Dipartimento per le politiche strutturali e di coesione del Parlamento Europeo), potrebbero essere ridotti a soli 2,5 miliardi di euro l’anno, con una riduzione complessiva dell’80% circa. Il beneficio ambientale del GNL marino in uno scenario  “a regime” può quindi superare  i 10 miliardi di euro l’anno: un flusso costante di benefici che, in un’ottica costi-benefici, giustificherebbe ampiamente lo stanziamento di risorse pubbliche per il cofinanziamento dei 2 miliardi di investimenti complessivamente previsti entro il 2020 per la costruzione della supply chain del GNL nel settore marittimo. Un fattore di stimolo importante per superare in maniera mirata le molteplici difficoltà e barriere economiche che si frappongono nello sviluppo di un nuovo mercato ad alto contenuto tecnologico.

Guarda anche il programma del Convegno internazionale "Green Shipping Summit.

PST2

____________________________________________________________

Visita il nostro sito web: www.ecbaproject.eu

Sfoglia la nostra presentazione aziendale.

coverbrochure1

Per tenerti informato sui nostri studi e sulle nostre ricerche, seguici su Linkedin.

linkedin_company_pages_3

linkedin_group_4

Seguici su Google plus.

googleplus

Partecipa ai nostri sondaggi.

torta2

Letto 9055 volte Ultima modifica il Giovedì, 21 Gennaio 2016 19:15

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.