Metodo dei prezzi edonici
PDF Stampa E-mail

Il metodo dei prezzi edonici stima il valore di un certo effetto, tipicamente di natura ambientale, sulla base dei prezzi di un mercato che risente fortemente (si avvantaggia o svantaggia, perciò “edonico”) di tale effetto. Il mercato viene definito “surrogato”, in quanto si sostituisce ai mercati delle varie entità danneggiate.

Da un punto di vista prettamente operativo, tale metodo che si basa sulla rilevazione ed analisi statistica di regressione dei prezzi di beni di mercato che sono legati al bene da stimare (ad es., il prezzo di appartamenti vicini ad aree verdi urbane): se per i beni che hanno un prezzo di mercato sono pagati prezzi maggiori in seguito ad interventi specifici, attraverso processi statistici inferenziali è possibile calcolare la disponibilità a pagare per quest’ultimo (ossia per l’intervento in questione).

La valutazione edonica presenta il vantaggio di derivare le stime dalle scelte effettive dei consumatori. Essa presenta tuttavia il limite derivante dalla complessità di dover tener conto dei principali fattori non ambientali, che finiscono per influenzare i prezzi del mercato surrogato. Ad esempio, il metodo edonico viene utilizzato per stimare il danno economico dell’effetto di “disagio” da rumore (effetto non sanitario); ciò avviene applicando tecniche econometriche capaci di analizzare l’influenza del rumore sul mercato immobiliare.

_____________________________________________________________________________________________

linkedin_company_pages_3

linkedin_group_4